Loading...

Preventivo climatizzatori a pompa di calore

preventivo climatizzatori a pompa di caloreDurante l’arco dell’anno, in ogni stagione, abbiamo la necessità di modificare la temperatura interna della nostra casa: in estate, soprattutto se in famiglia ci sono bambini o persone anziane, occorre abbassare la temperatura della nostra abitazione rispetto a quella esterna, che a volte raggiunge anche i 30°C, ed in inverno è necessario riscaldare gli ambienti che altrimenti non sarebbero vivibili.
Per riscaldare una abitazioni esistono varie opzioni: dalla caldaia a gasolio o a metano, alla stufa a legna o a pellett; la scelta dell’impianto di riscaldamento deve essere fatta in base alle proprie esigenze, quindi a seconda della grandezza dell’ambiente da riscaldare, oppure del tempo che una famiglia passa in casa.
Per raffreddare una casa la scelta è meno vasta, ed in alcuni casi poco efficiente: solo negli ultimi anni molte famiglie hanno optato per l’installazione dei condizionatori. I primi modelli erano in grado di generare solo aria fredda, quindi il loro utilizzo era limitato alla stagione estiva; negli ultimi anni la tecnologia ci ha fornito dei condizionatori a pompa di calore, che riescono a produrre sia aria fredda che aria calda. Ma vediamo nello specifico come funzionano i condizionatori a pompa di calore.
Il procedimento di base per produrre il caldo, comune a tutti i tipi di condizionatore a pompa di calore, è quello di effettuare una inversione del ciclo del freddo; in altre parole, quando un condizionatore cerca di raffreddare l’interno di un ambiente crea del calore che viene rilasciato all’esterno dell’abitazione, nel momento in cui si richiede allo stesso condizionatore di riscaldare una stanza, il calore prodotto dalla macchina viene rilasciato all’interno dell’abitazione.
Esistono due modelli di condizionatore a pompa di calore: quello di tipo classico, chiamato on-off, e quello col funzionamento ad inverter. Il primo è dotato di un termostato che fa accendere e spegnere l’impianto di climatizzazione al raggiungimento della temperatura impostata; il condizionatore ad inverter invece è in grado di modulare la potenza in base alla differenza tra la temperatura dell’ambiente e quella desiderata.
Vediamo alcune considerazioni che ci potranno guidare nella scelta di un condizionatore a pompa di calore.
Nel caso in cui è nostra intenzione utilizzare il condizionatore a pompa di calore per poco tempo, due o tre ore al giorno, è più indicato l’acquisto di una macchina di tipo on-off: costa meno, dai 300 ai 700 € in meno, anche se ha un consumo energetico lievemente più alto del condizionatore ad inverter. Se invece vogliamo che resti acceso buona parte della giornata, è opportuno installare un condizionatore a pompa di calore ad inverter; nel giro di poco tempo il maggiore costo iniziale verrà ammortizzato da un minore consumo energetico.
E’ importante anche tenere conto di alcuni parametri e di certe caratteristiche della macchina al momento dell’acquisto: intanto controlliamo la classe di efficienza energetica a freddo, cioè il consumo elettrico dell’apparecchio a freddo, ed il consumo energetico; la presenza di marchi di sicurezza e di qualità, garanzia di una più alta qualità del prodotto e quindi di maggiore convenienza; la rumorosità della macchina durante il funzionamento; la presenza di un timer e di un termostato digitale.
Una delle caratteristiche tecniche più importanti da considerare, che però in genere non viene controllata, è il tipo di fluido refrigerante utilizzato: alcuni apparecchi fra pochi anni potrebbero non essere più idonei al condizionamento perché il liquido presente potrebbe essere tolto dal commercio; prima di procedere all’acquisto è quindi opportuno informarsi sul tipo di fluido contenuto nell’impianto.

Richiedi ora l’invio di preventivi per climatizzatori a pompa di calore.

Come funziona tuttopreventivi.it?

1. Compila il form

2. Ricevi i preventivi

3. Confronta

4. Scegli il migliore

Cliccando su “INVIA” accetti i termini della privacy.

(NOTA)
Indica il numero di climatizzatori da installare, i mq. delle stanze, se vi sono balconi o finestre.